1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
  1. URP
  2. F.A.Q.
  3. Mappa
Contenuto

EDUCAZIONE AMBIENTALE: UN KIT DIDATTICO MULTIMEDIALE PER SENSIBILIZZARE I PIÙ GIOVANI SUL FENOMENO DEGLI INCENDI BOSCHIVI

Grazie ad una serie di finanziamenti comunitari la Forestale sarà in prima linea per la sicurezza integrata nelle aree montane e rurali delle Regioni del mezzogiorno d'Italia obiettivo convergenza

 

Grazie ad una serie di finanziamenti comunitari collegati al Programma Operativo Nazionale FESR "Sicurezza per lo sviluppo" obiettivo convergenza 2007- 2013, il Corpo forestale dello Stato realizzerà una serie di progetti innovativi dedicati alla prevenzione degli incendi boschivi nelle Regioni del Mezzogiorno d'Italia.
Ad aprile la Forestale ha organizzato la prima di tre giornate di "disseminazione dei contenuti progettuali" che si è svolta presso la sede di Castel Volturno, che ospiterà il primo simulatore di incendi boschivi mai realizzato in Italia, mirata alla sensibilizzazione dei rappresentanti delle associazioni ambientaliste e di volontariato per diffondere presso le scuole medie inferiori, i temi della legalità ambientale. A maggio si sono tenute le altre due giornate di formazione, la prima in Puglia a Martina Franca (TA) e la seconda in Calabria a Lamezia Terme (CZ).  Nell'ambito delle iniziative del progetto sono stati formati complessivamente 1.278 volontari (221 presenti a Castel Volturno, 130 a Martina Franca, 927 a Lamezia Terme). Sono state, inoltre, coinvolte 193 associazioni ambientaliste, di protezione civile e di partenariato sociale (41 in Campania, 61 in Puglia e 91 in Calabria).
Tra i numerosi progetti attualmente sono stati realizzati, in collaborazione con la Divisione 3^ - NIAB, una guida didattica generale in pdf e un video multimediale, dedicato alle regioni Campania, Puglia e Calabria.
Le scuole delle suddette regioni interessate al progetto potranno scaricare il materiale multimediale dai link presenti in questa pagina.

 
 
 

Il video è composto da sei sessioni interattive dedicate al fenomeno degli incendi boschivi.
Le sezioni trattano:

  • prevenzione e contrasto del fenomeno degli incendi;
  • attività investigativa;
  • definizione di incendio boschivo;
  • consigli utili in caso di avvistamento  incendio;
  • operazioni di spegnimento;
  • intervista doppia sull'importanza della prevenzione degli incendi a due studenti delle scuole medie.

Le scuole avranno, così, la possibilità di sensibilizzare i propri studenti al problema degli incendi boschivi, una piaga che d'estate colpisce duramente i boschi del nostro Paese.

 
 
 

Progetto Nazionale


 

Materiale Regione Puglia

 


Guida didattica per il formatore

Condividi su:
Seguici su: